Accoltella il buttafuori di una discoteca, denunciato

CIVITANOVA MARCHE – Accoltellato la scorsa notte, nei pressi della discoteca Donoma di Civitanova Marche, uno degli addetti alla sicurezza: si tratta di un 28enne di Tolentino che, per una profonda ferita all’addome, è stato operato all’ospedale di Civitanova. Non è in pericolo di vita. Ad aggredirlo è stato un avventore, anch’egli 28enne, di Atri (Teramo) ma residente a Pescara, che si trovava nel locale per una festa di addio al celibato.

Aveva bevuto per tutta la sera, tanto che i responsabili della discoteca lo hanno invitato a uscire: una volta fuori ha litigato con il buttafuori ed è finito a terra dopo una colluttazione. Si è allontanato, ma è tornato subito con il coltello e ha colpito il tolentinate. Poi è fuggito, gettando l’arma in un cassonetto di rifiuti.

Rintracciato dalla polizia e assistito dagli avvocati Tiziano Luzi ed Elisa Ciciriello, ha dichiarato che il coltello non era suo e che l’accoltellamento era avvenuto perché in preda all’alcol e alla rabbia. E’ stato denunciato per lesioni aggravate.