57enne muore per un’emorragia, donati gli organi

ASCOLI PICENO – Muore per emorragia cerebrale: donati gli organi, salvate altre vite. Nella notte tra il 7 e l’8 luglio, presso l’Ospedale ‘Mazzoni’ di Ascoli Piceno è stato effettuato un prelievo di organi (fegato, reni e cornee) a scopo di trapianto terapeutico, su una 57enne, deceduta per emorragia cerebrale presso la Rianimazione. La donna, in vita, aveva espresso il desiderio di essere un potenziale donatore in caso di morte comunicandolo ai propri familiari. Dopo il consenso, il coordinatore locale prelievi organi e tessuti ha attivato la Direzione Sanitaria.

Il medico della Dmo di turno ha garantito che la procedura fosse correttamente eseguita e ha convocato il collegio medico (Medicina Legale, Neurologia e Rianimazione) per l’accertamento di morte cerebrale. L’intervento ha coinvolto diversi professionisti dell’Av5 ed il prelievo è stato effettuato da équipe chirurgica dell’ospedale Torrette di Ancona. Tutti si sono prodigati nel delicato compito di prelevare fegato, reni e cornee.