Urbino, Progetto Erasmus per i ragazzi del Liceo scientifico Laurana-Baldi

Urbino, Progetto Erasmus per i ragazzi del Liceo scientifico Laurana-Baldi
Urbino, Progetto Erasmus per i ragazzi del Liceo scientifico Laurana-Baldi

URBINO – Dal 25 aprile al 1° maggio sei delegazioni europee (Spagna, Francia, Polonia, Grecia, Lettonia, Ungheria) sono a Urbino, ospiti del Liceo scientifico Laurana-Baldi, nell’ambito della mobilità conclusiva del progetto Erasmus+ “Ready, steady, life”. Il progetto, finanziato dall’U.E., dalla BCC (Banca di Credito Cooperativo) e dall’azienda Valmex di Lucrezia, ha portato 24 studenti delle classi 3C, 4A e 4C del Liceo scientifico di Urbino a incontrare, nel corso di due anni, studenti europei loro coetanei, in sei mobilità di una settimana ciascuna, ospiti dei paesi partecipanti al progetto.

Gli studenti hanno riflettuto e lavorato su tematiche importanti per gli adolescenti, quali la corretta alimentazione e il movimento fisico, alla base di uno stile di vita salutare. Lavori e riflessioni hanno quindi avuto un seguito nelle rispettive scuole, dove si sono svolti approfondimenti con nutrizionisti, psicologici ed esperti in disturbi alimentari.

Durante il soggiorno a Urbino 24 studenti stranieri sono ospiti delle famiglie degli studenti del liceo, mentre i 13 accompagnatori, presidi e docenti di Istituti superiori, alloggiano al Collegio internazionale dell’ERSU. Durante la permanenza le delegazioni lavoreranno a un manifesto finale che riassumerà contenuti e suggestioni del progetto, visiteranno la città e il Palazzo ducale, svolgeranno attività sportive e didattico-ludiche in collaborazione con alcune associazioni del territorio.

Ieri le delegazioni sono state ricevute dall’assessore alle Politiche Educative Massimo Guidi, nella Sala Serpieri del Collegio Raffaello (Piazza della Repubblica), mentre oggi si è tenuta una visita alla Comunità di San Patrignano, in cui i partecipanti hanno visto i laboratori agroalimentari e hanno avuto occasione di dialogare con gli ospiti in terapia.