Urbino, alla DATA dal 2 al 25 aprile Mostra Fotografica a cura di Vittorio Sgarbi

URBINO – Foto di grandi dimensioni, contrasti di luci e ombre che catturano l’occhio del visitatore, storie che puntano direttamente al cuore. Questo è Dialoghi sulla sofferenza la mostra fotografica a cura di Vittorio Sgarbi, che dal 2 al 25 aprile 2018 si tiene a Urbino, negli spazi della DATA – Orto dell’Abbondanza, le antiche Stalle Ducali di Federico da Montefeltro. Le opere in esposizione sono di tre autori diversi: Ilaria Facci, Nidaa Badwan e Giordano Morganti.

Autori dalla sensibilità straordinaria, che ci invitano a riflettere su temi grande attualità. Ilaria Facci e Nidaa Badwan, sono accomunate da storie personali di sofferenza, riscatto personale e impegno nel sociale. Agli scatti delle due artiste sono abbinate le fotografie di Giordano Morganti che ritraggono persone affette da malattie mentali: immagini di forte impatto emotivo che raccontano la condizione dolente dell’alienazione.

La mostra, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Urbino, ha avuto il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e quello della Regione Sicilia.