Sisma, Postiglione ad Acquasanta: “Mai abbassare l’impegno”

ACQUASANTA TERME (AP) – “Dobbiamo assolutamente avere fiducia, speranza, senza abbassare di un momento l’attenzione e l’impegno. Dobbiamo convincere i cittadini a stare dalla parte delle istituzioni, perché le comunità servono alle istituzioni e viceversa”. Lo ha detto all’ANSA Titti Postiglione, direttrice dell’Ufficio Emergenze della Protezione civile, a margine di un convegno al monastero di Valledacqua di Acquasanta su informazione e emergenze.

“Viviamo tutti su questo territorio da 7 mesi e quindi le istanze e le preoccupazioni dei cittadini sono anche le nostre – ha aggiunto, parlando delle proteste di ieri dei terremotati – Lamentano ritardi, ma non c’è terremoto in cui non si lamentino ritardi e per chi vive una tragedia del genere capisco che ogni singolo giorno, perfino ogni singolo minuto rappresenta un ritardo enorme. Su alcune cose un’accelerazione sarebbe stata utile, ma ad ogni ritardo segue una spiegazione e devo dire che tanto si è fatto è tanto si continua a fare nel territorio”.