Scrive sui muri e se ne vanta sui social, 16enne denunciata per imbrattamento aggravato

PoliziaOSIMO – Con l’accusa di imbrattamento aggravato, una 16enne è stata denunciata dalla polizia a Osimo. La minore si era vantata sui social network dei disegni da lei lasciati sui muri, ma non aveva fatto i conti con gli agenti che sono riusciti a rintracciarla, provvedendo a segnarla per il reato commesso.

I poliziotti, infatti, hanno raccolto testimonianze, commenti e foto apparsi sul web identificando con certezza l’incauta writer.

Quest’ultima ha subito ammesso le proprie responsabilità, dicendosi nel contempo disponibile a ripulire le superfici imbrattate. Quantomeno, dunque, la ragazza si è mostrata pentita per la bravata fatta.