Pieve Torina, donata un’automobile per il Comune

Pieve Torina, donata un'automobile per il ComunePIEVE TORINA (MC) – Dal Nucleo Operativo Canavesano Telecomunicazioni della Protezione civile di Torino, un’automobile per il Comune di Pieve Torina. Continua la maratona di solidarietà per la comunità ferita dal sisma di Pieve Torina, uno dei comuni più duramente colpiti dalle scosse.

Questa mattina, il presidente dell’associazione, Salvatore Panepinto, ha consegnato a sindaco, Alessandro Gentilucci, le chiavi dell’automobile, una Dacia Logan perfettamente attrezzata entrata in possesso dell’associazione piemontese grazie al contributo della Fondazione Unicredit.

“Abbiamo deciso di sciogliere la nostra associazione – ha spiegato Panepinto – ma volevamo che quello che ci era stato donato continuasse a fare del bene per una comunità che veramente ne avesse bisogno. Tramite alcuni colleghi della Protezione civile che hanno prestato servizio qui durante il terremoto, abbiamo deciso di destinare a Pieve Torina la nostra automobile, certi di poter dare il nostro contributo, seppure minimo, per la rinascita di questa comunità”.

Al N.O.C.T. la gratitudine del primo cittadino Gentilucci.

“Non smetteremo mai di ringraziare tutti coloro che nel momento più difficile per Pieve Torina hanno dimostrato vicinanza e solidarietà, condividendo con noi la voglia di ripartire e di costruire un futuro per la comunità ferita dal sisma”.

L’automobile ha ricevuto anche la benedizione impartita da don Nello Tranzocchi.