Pesaro, nuovo caso di intossicazione da monossido di carbonio

Fano, nuovo caso di intossicazione da monossido di carbonioPESARO – Nuovo caso intossicazione da monossido di carbonio nella provincia di Pesaro-Urbino nel weekend. Dopo la nottata di sabato che ha visto, sfortunata protagonista, una donna residente a Sassocorvaro, prima ricoverata al Pronto Soccorso di Urbino e poi trasferita nel Centro Iperbarico di Fano.

Domenica 18 febbraio la vittima dell’intossicazione è un uomo di 90 anni che, in seguito al violento incendio sviluppatosi all’interno di una parrucchieria situata al disotto del suo appartamento, è stato trasferito prima, al Pronto Soccorso dell’ospedale San Salvatore, poi è dovuto ricorrere ad una specifica terapia presso la Camera Iperbarica di Fano “Iperbarica Adriatica”, unica struttura Regionale in grado di erogare il trattamento indicato per le intossicazioni da monossido di carbonio anche in regime di urgenza. Dopo la seduta in camera iperbarica, le condizioni cliniche del paziente sono migliorate.