Paura a Fano, trovato ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale

FANO – Ritrovata una bomba britannica di 1,20 metri risalente alla seconda Guerra Mondiale questa mattina nei pressi di Via Ruggeri, a Fano, vicino il ristorante “Al Mare” dove da mesi si stanno svolgendo i lavori di fognatura.

Viale Adriatico e Viale Alighieri sono attualmente bloccate al traffico nella parte finale che conduce alla zona in cui gli artificieri dell’esercito sono in azione per i lavori di smistamento.

La Polizia sta sorvegliando con molta attenzione il tratto, senza permettere a nessuno di avvicinarsi e accedere, mentre la Protezione Civile e la Croce Rossa Italiana sono in servizio nelle strade adiacenti.

Si tenta di rimuovere l’ordigno bellico o di “farlo brillare” per evitare che possa creare alcun danno, avendo presumibilmente anche schegge interne.

La zona, per 6 giorni (144 ore), dovrà essere evacuata: la bomba, infatti, non può essere toccata per almeno 6 giorni, poi sarà possibile farla brillare. Sul posto anche il prefetto, che è andato in perlustrazione e deciderà cosa fare per questa notte e le prossime. Si parla ufficiosamente di 1600/1800 metri di zona interdetta per la pericolosità ed è al vaglio un piano d azione diversamente dai 500 metri attuali.

Monica Baldini