Pallamano Chiaravalle: bene la prima squadra, superato Monteprandone

Pallamano Chiaravalle: bene la prima squadra, superato MonteprandoneMONTEPRANDONE (AP) – Grazie ad un secondo tempo esemplare la Pallamano Chiaravalle supera l’HC Monteprandone, conquistando una vittoria importante prima del prossimo big match in casa contro il Secchia Rubiera. Come da pronostico è stata gara combattuta, soprattutto nel primo tempo i padroni di casa hanno reso dura la vita alla formazione biancoblu. Nell’intervallo i ragazzi dopo la strigliata del tecnico Fradi , si sono resi impenetrabili in difesa ed hanno aumentato la velocità in attacco, allungando le distanze e chiudendo al fischio finale avanti per 26-28 in loro favore.

“Contro il Monteprandone e stata una bella prova – commenta il vice presidente Maltoni – di carattere quella offerta dalla squadra oggi, soprattutto nella ripresa abbiamo tenuto una condotta di gioco impeccabile. Ora ci prepariamo per la sfida di domenica contro il Rubiera”.

TABELLINO:

HC Monteprandone – Pallamano Chiaravalle 26-28 (p.t. 14-10 )

Pallamano Chiaravalle: Ballabio, Molinelli, Tanfani 4, Rumori 2, Brutti 3, Ceresoli M.,
Ceresoli S.7, Evangelisti 2, Maltoni F., Vichi 4, Selimi 6. All. Fradi.

Risultati 2 giornata ritorno
Monteprandone-Chiaravalle 26 – 28
Secchia Rubiera- Ambra 20 – 18
Faenza -Camerano 31 – 20
Parma – Carrara 21 – 19
Massa Marittima – Nonantola35 – 39
Poggibonsese – Bastia – 29-16

Classifica: Faenza 25, Rapid Nonantola 20, Ambra 19, Parma 18, Secchia Rubiera 17, Carrara 13, Poggibonsese 9, Massa Marittima 8, Camerano 8, Chiaravalle 7, Monteprandone 6, Bastia 2.

Prossima giornata 3 di ritorno

CARRARA POGGIBONSESE, AMBRA-MASSA MARITTIMA, MONTEPRANDONE-PARMA,
BASTIA-FAENZA, CAMERANO-NONANTOLA, CHIARAVALLE-SECCHIA RUBIERA.

Serie B – Pallamano Chiaravalle brusco stop contro la dorica

La formazione biancoblu, cade al Palaveneto di Ancona, al cospetto dei padroni di casa della Dorica, più motivati e determinati nel mettere in cassaforte la vittoria. Gara a senso unico, se si escludono i primi minuti di gioco, con i chiaravallesi partiti col piede giusto prima di sciogliersi, senza riuscire più a trovare la forza di replicare all’avanzata dei cugini della Dorica. “L’atteggiamento non è stato quello giusto – ha commentato il mister Cocilova – , siamo partiti bene ma poi non abbiamo saputo conservare quanto di buono creato”. Con questa sconfitta, la formazione chiaravallese scivola dal secondo al terzo posto in classifica, prossimo incontro domenica 4 febbraio ore 15,30 in casa contro la formazione del Camerano.

Dorica Ancona-Pallamano Chiaravalle 27-20 (p.t.12-9 )

Pallamano Chiaravalle: Ballabio, Alfonsi, Vichi , Medici, Toma, Saidi, Fazliji,
Selimi, Dhaou, Andreoni, Ciaschini, Santinelli, Zagaglia, Casavecchia. All. Cocilova