Nuova scossa 3.8, a Camerino un bimbo scappa di casa per lo spavento

 CAMERINO (MACERATA) – Un bambino di 7 anni è scappato di casa, a Camerino, terrorizzato per la scossa di magnitudo 3.8 registrata alle 4:19 della notte scorsa nel Maceratese.

I genitori non si sono accorti di nulla fino a stamani, quando non l’hanno trovato nella sua cameretta. Hanno chiamato i vigili del fuoco e, poco dopo le 8, il piccolo è stato ritrovato sano e salvo, non lontano da casa.

Era un po’ infreddolito e ancora molto spaventato. Lo sciame sismico iniziato il 26 ottobre non finisce, e per i bambini dell’area del Cratere è sempre più difficile fronteggiare l’ansia.