A Musicultura Francesca Sarasso si aggiudica il “Premio della Critica” e il “Premio miglior Musica”

MACERATA – A Musicultura la cantautrice piemontese Francesca Sarasso si è aggiudicata, al termine delle due serate (22 e 23 giugno) andate in scena all’Arena Sferisterio di Macerata, il “Premio della Critica” e il “Premio miglior Musica” e accede alla finalissima che si terrà stasera sempre all’Arena Sferisterio di Macerata e verrà trasmessa in diretta su Rai Uno.

“Sono molto emozionata: aver vinto questi due premi è per me già una grandissima vittoria – racconta la cantautrice piemontese -. Domani ci sarà la finale e voglio affrontarla con grande determinazione, fiera di quello che ho già raggiunto e con la speranza che, a prescindere dal risultato, questa canzone arrivi pubblico. Insieme a Francesca, saliranno sul palco Paola Caridi (batteria),Gloria Foresi (coro) e Silvia Adelaide (coro), Umberto Capaldi (chitarra)eValerio Tufo (tastiera).

Il brano, inserito nella compilation ufficiale di Musicultura 2017, è una coproduzione tra Rosso di Sera e Babrù Music S.r.l, con la produzione artistica di Giulio Nenna e Andrea DB Debernardi ed anticipa l’album d’esordio attualmente in lavorazione. “’Non c’incontriamo mai’ – racconta Francescaè stato scritto dopo aver ritrovato una cartolina proveniente da Praga da parte di una persona per me importante. I ricordi e le emozioni vissute nel momento in cui ho stretto la cartolina tra le mani sono quelli che racconto in questo brano, dove il passato continua a vivere nel presente”.