Merce sequestrata al Porto di Ancona: carne, formaggio e grappa

Porto di AnconaANCONA – I funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Ancona hanno scoperto prodotti alimentari non conformi alla regolamentazione vigente durante i controlli sui veicoli in transito nel porto di Ancona. La merce è stata rinvenuta in un furgone di nazionalità inglese sbarcato da una motonave proveniente dall’Albania e diretto in Gran Bretagna, condotto da due cittadini di nazionalità albanese e kossovara.

Sequestrati e avviati alla distruzione oltre 500 kg di carne esiccata e 350 kg. di prodotti caseari sprovvisti della certificazione Ue relativa all’introduzione nella Comunità di scorte personali di prodotti di origine animale, oltre a 240 litri di grappa non dichiarata, confezionata in taniche e bottiglie di varia dimensione, per la quale è stato emesso verbale di contrabbando amministrativo.