Macerata, Renzi: “Perplesso da FN che paga l’avvocato di Traini”

MACERATA – Forza Nuova mette a disposizione un pool di avvocati per chiedere, tra l’altro, spiegazioni sulle accuse a Luca Traini. Critiche dal Pd.

La presa di posizione di Forza Nuova – “Rendo noto che il mio Movimento ha deciso di chiedere ad un pool di avvocati (i quali hanno immediatamente offerto la propria disponibilità) di incalzare magistrati e autorità preposte all’ordine civile per le criticità emerse gli ultimi giorni nel maceratese”. Lo afferma segretario nazionale di Forza Nuova e leader della coalizione Italia agli italiani Roberto Fiore, che chiede “spiegazioni urgenti: 1) sul trattamento riservato al pusher nigeriano Innocent Oseghale, responsabile dell’omicidio di Pamela Mastropietro, che in questi momenti potrebbe essere scarcerato in quanto non accusato di omicidio, 2) sulle accuse rivolte a Luca Traini (strage e aggravante razziale), totalmente avventate nel contesto dei fatti”. “Il pool di legali – afferma Fiore – si occuperà anche di denunciare alla Procura di Macerata l’esistenza di una violentissima ed efferata mafia, quella nigeriana, già evidenziata dal presidente della Commissione antimafia Franco Roberti”. Per questo, conclude Fiore, “terremo gli occhi ben aperti sugli eventi di Macerata e non tollereremo altre distrazioni o ingiustizie”.

Renzi, perplesso da Forza Nuova che paga l’avvocato di Traini – “Chi ha cercato di strumentalizzare questa vicenda si deve vergognare: offrire di pagare le spese legali come ha fatto Forza Nuova mi lascia perplesso”.