Macerata, nasce la Web Tv per la comunicazione istituzionale

Macerata, nasce la Web Tv per la comunicazione istituzionale MACERATA – Con la trasmissione del Consiglio comunale del 19 e 20 marzo 2018, il Comune di Macerata lancia il suo nuovo canale web tv targato CiviCam. La tv istituzionale via web per dirette streaming e video on demand è stata presentata ufficialmente sabato 17 marzo nella Sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti. E’ l’evoluzione della comunicazione web del Comune di Macerata, che si è dotato di un nuovo servizio in linea con le esigenze di trasparenza amministrativa e d’informazione sempre più ampia ai cittadini.

“Fortissimamente verso il cittadino, a portata di mano, in ogni luogo e in qualsiasi momento della giornata – commenta il sindaco Romano Carancini. “La città che siamo, dalla politica al turismo, dagli eventi alle conferenze, fa un ulteriore salto in avanti nella tecnologia a servizio dei cittadini, grazie alla web tv del Comune di Macerata, canale istituzionale per tutti gli internauti. È solo l’ultimo tassello di un percorso dell’Amministrazione che parte da lontano e che ha l’obiettivo di rafforzare una relazione istituzione-comunità facile, reale e costruttiva”.

La web tv del Comune di Macerata, realizzata su piattaforma CiviCam, messa a punto da una giovane start-up della Halleymedia di Matelica, è raggiungibile all’indirizzo webtv.comune.macerata.it o dal sito istituzionale www.comune.macerata.it. Consente di seguire il dibattito consiliare sia in diretta che on demand nei giorni successivi, individuando agevolmente argomento e intervento di proprio interesse, saltando da un punto all’altro del dibattito per scegliere il tema su cui si vuol essere informati. Offre inoltre, nella sezione La città, filmati realizzati per la promozione del territorio.

“rasmettevamo già in streaming nel sito del Comune i Consigli comunali sin dal 2014 – spiega il presidente del Consiglio Luciano Pantanetti – ma era solo un semplice sistema di trasmissione di tutta la seduta consiliare. Non c’era alcuna possibilità né di rivedere i video, qualora non si potesse seguire il Consiglio in diretta, né soprattutto di scegliere gli argomenti di proprio interesse. Il sistema oggi è stato notevolmente migliorato dalla nuova piattaforma CiviCam che permette tutto questo, offrendo anche possibilità di sviluppo del servizio come vera e propria web tv istituzionale”.

Il servizio si inserisce in un processo di innovazione tecnologica del Comune di Macerata come spiga l’assessore all’Innovazione e Politiche giovanili Federica Curzi – “Con un’operazione di cloud computing, abbiamo migliorato i servizi on line e la fruizione on demand di una mole di video delle sedute consiliari (oltre ottanta) prodotta negli anni dal Comune. Una risposta efficace alla richiesta di partecipazione e trasparenza del governo della città”.

Nei progetti del Comune c’è anche l’utilizzo promozionale e turistico della piattaforma CiviCam come sottolinea l’assessore alla Cultura Stefania Monteverde: “Con la web tv racconteremo Macerata ai turisti. Con le videoguide di MacerataMusei scopriremo i posti più belli, musei, teatri, palazzi, cortili, itinerari nella città. Un vantaggio in più anche per i cittadini, per conoscere i preziosi tesori del nostro territorio e per non perdere le tante iniziative culturali che Macerata offre”.

La piattaforma CiviCam, inserita tra i migliori progetti innovativi per la pubblica amministrazione all’interno del Forum PA del 2017, è arricchita da funzioni studiate proprio per ottimizzare la fruizione di contenuti specifici come quelli amministrativi, come un’indicizzazione dettagliata dei contenuti, la possibilità di creare infiniti canali, sezioni, sottosezioni, ma soprattutto una ricerca ed una navigazione fluida e flessibile che si snoda attraverso punti dell’ordine del giorno, singoli interventi dei consiglieri, mozioni e votazioni.

“CiviCam è una piattaforma innovativa, concepita e sviluppata proprio per la comunicazione istituzionale delle PA” – spiega Giorgio Massari ideatore e titolare di CiviCam. “Con lo sviluppo che ha recentemente investito il mondo digitale, anche gli Enti pubblici sono chiamati ad adottare soluzioni innovative per comunicare con i propri cittadini. Il video rappresenta uno strumento chiave in questo scenario, rispondendo a pieno alle esigenze di trasparenza amministrativa e di coinvolgimento degli utenti. Il nostro team affianca e aiuta l’ente pubblico in questo cruciale passaggio, garantendo servizi puntuali per tutto ciò che concerne assistenza, manutenzione, problem solving, formazione e affiancamento”.

L’attivazione della web TV CiviCam è un’operazione che coinvolge i giovani su due fronti: come partner e come target. “Sono i giovani i nostri partner per questo servizio perché la scelta della piattaforma è caduta sul prodotto di una start-up del maceratese, nata dall’intraprendenza e competenza di giovani del nostro territorio, ma i giovani sono anche il nostro target perché vogliamo avvicinarli alle istituzioni attraverso mezzi di comunicazione adeguati”. afferma il presidente Luciano Pantanetti.

Sul fronte della trasparenza, la trasmissione live del Consiglio comunale si affianca a quella televisiva attraverso il canale 89 del digitale terrestre di EmmeTV e alla diretta radiofonica sulle frequenze 90.00 di Radio Nuova in Blu, attualmente fruibili per seguire il dibattito consiliare.