Macerata, musei civici e teatro: migliaia i visitatori

Macerata, musei civici e teatro: migliaia i visitatoriMACERATA – É stato il Natale della rinascita quello appena trascorso con gli appuntamenti organizzati dall’amministrazione Comunale in collaborazione con istituzioni, enti e associazioni. Un vero segnale di speranza quello che viene dai dati sull’affluenza ai musei e durante le iniziative di #unacasaccogliente, l’hashtag scelto dall’amministrazione comunale che ha dato il tema alla bellissima illustrazione di Francesco Giustozzi, proposta da Ars in fabula per il calendario delle iniziative che hanno animato la città durante il periodo natalizio.

Su tutte spiccano le cifre dei visitatori dello Sferisterio e di Palazzo Buonaccorsi dove la grande mostra “Capriccio e Natura” ha tirato la volata alle bellezze custodite nelle sale di arte moderna, arte antica e museo della carrozza.

Alle 1.122 visite totali del drammatico 2016, rispondono oggi le 3.894 del periodo che va dall’8 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018, 1.556 sono gli ingressi allo Sferisterio e 2.003 i visitatori a palazzo Buonaccorsi. A questi si aggiungono i 318 ingressi alla collezione di arte moderna di Palazzo Ricci, uno dei poli della Rete di Macerata Musei, e 220 turisti alle sale antiche della Biblioteca comunale Mozzi-Borgetti.

“Ancora una volta Macerata dimostra con i fatti di essere una città della cultura – afferma l’assessore alla cultura Stefania Monteverde – Gli eventi culturali, le iniziative, i musei civici muovono le persone con le belle proposte. Ci riempie di soddisfazione vedere che questo nostro territorio, anche se provato, reagisce con creatività e energia”.

Ecco i numeri di 5 settimane di Macerata d’Inverno:

– Grande entusiasmo di grandi e bambini con il planetario: in cinque giorni 1000 gli ingressi per le 44 proiezioni che hanno registrato sold out già dal terzo giorno di programmazione con più di 100 visitatori rimasti fuori dalle prenotazioni.

– Teatro Lauro Rossi: 3.368 gli ingressi ai vari spettacoli (prosa e concerti) con “Il Borghese gentiluomo” (367 biglietti alla prima, 368 in replica) il Concerto Gospel (426 ingressi) e il balletto Il lago dei cigni (377 biglietti) a farla da padroni al botteghino

– gli appuntamenti di “Evento-Avvento” organizzati all’aperto in piazza Mazzini dal collettivo Spiazzati nei fine settimana dal 1 al 24 dicembre con una media di circa 100 presenze ogni sera (dati della Pro Loco di Macerata che ha fornito supporto logistico),

– Capodanno: 13 locali aderenti e pieni durante gli eventi organizzati per tutto l’arco della giornata del 31 dicembre;

– Epifania: Piazza della Libertà gremita, migliaia i presenti e iniziative oltre le aspettative, colpo d’occhio sorprendente in centro storico

Altri numeri:

  • oltre 100 iniziative in 29 location della città
  • 48 eventi nelle piazze e nelle vie del centro, dei quartieri e delle frazioni
  • 20 tra dibattiti, incontri e laboratori per bambini ed adulti
  • 20 tra inaugurazioni di mostre (tra cui il grande progetto di “Capriccio e Natura”) e visite guidate
  • 15 appuntamenti in Teatro
  • 10 concerti