Macerata, il nuovo questore Pallini in visita dal sindaco

Carancini e PalliniMACERATA – Questa mattina il sindaco di Macerata, Romano Carancini, ha ricevuto in Comune il nuovo questore Giancarlo Pallini, 56 anni, originario di Casal di Principe, sposato e padre di due figli, che succede al suo predecessore Leucio Porto.

Dopo il saluto di benvenuto, il sindaco Carancini si è intrattenuto con Pallini, al quale ha ribadito il forte spirito collaborativo che ha sempre contraddistinto i rapporti tra le istituzioni cittadine e le forze dell’ordine facendo del rispetto delle regole e della legalità un fattore di forte coesione, auspicando che il rapporto prosegua su questo percorso.

“Il colloquio con il nuovo questore di Macerata – ha detto il sindaco – è stato molto costruttivo e sono rimasto colpito dalla grande disponibilità di Pallini”.

Tra gli argomenti trattati la fase di verifica che seguirà i lavori di adeguamento dello stadio Helvia Recina per la quale il questore Pallini ha dato assicurazioni circa la fattiva collaborazione degli organi preposti, il fenomeno delle dipendenze patologiche da fronteggiare in maniera concreta proseguendo i progetti che l’Amministrazione comunale, in sinergia con le forze dell’ordine, enti e associazioni sta portando avanti da tempo e infine la questione della sicurezza in città. Su questa problematica, Pallini ha dato ampia disponibilità a supportare, mettendo a disposizione competenze ed esperienze in materia, il progetto sulla legalità urbana che a breve l’Amministrazione comunale intende predisporre.