L’8 e il 9 agosto a Castorano la “Festa del gioco libero”

Festa del Gioco LiberoCASTORANO – Dalla collaborazione tra Pro Loco e U.S. Acli provinciale nasce la “Festa del gioco libero”, iniziativa che si svolgerà l’8 e 9 agosto a Castorano nell’ambito della “Manifestazione enogastronomica” che prenderà il via giovedì 6 agosto.

“La Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia del 1989 – dicono i promotori dell’evento – ha riconosciuto per la prima volta “al fanciullo” il gioco, il riposo, lo svago, il dedicarsi ad attività ricreative proprie della sua età, quale diritto fondamentale dell’essere umano, alla pari degli altri diritti umani. Con questa iniziativa vogliamo promuovere lo sport ed il movimento come una attività giocosa dell’individuo, in forma strutturata e finalizzata al benessere fisico e mentale. E vogliamo promuovere una tipologia di sport un po’ lontana dall’eccesso di agonismo che spesso è uno dei motivi di abbandono per i giovani che praticano varie discipline sportive e che arrivati in età adolescenziale spesso smettono. Garantendo la possibilità di giocare liberamente permettiamo ai bambini e ai ragazzi di muoversi, divertirsi ed essere felici, promuovendo il più possibile il gioco promuoviamo la pratica sportiva”.

La “Festa del gioco libero” si svolgerà in via Padre Carlo Orazi dalle ore 19,30 alle ore 24, l’ingresso è gratuito. La manifestazione di Castorano rientra nel più ampio progetto “Feste regionali del gioco libero” dell’U.S. Acli provinciale di Ascoli Piceno che, in collaborazione con gli altri comitati provinciali marchigiani dell’U.S. Acli, con altre associazioni, con la Regione Marche e con altre istituzioni intende dunque garantire il diritto al gioco di bambini e ragazzi utilizzando tra l’altro queste iniziative come strumento di aggregazione anche per giovani immigrati visto che le regole del gioco e dello sport sono universali.

Nei mesi scorsi l’iniziativa ha fatto tappa ad Acquasanta Terme, Ascoli, Monsampolo e Falconara, nei restanti mesi del 2015 sono in programma altri appuntamenti a Spinetoli e a Mogliano, tanto per citare qualche esempio.