Josef Suk Piano Quartet a Macerata: l’ensemble praghese eseguirà capolavori di Mahler, Schumann e Brahms

The Josef Suk Piano Quartet (foto Daniel Havel)
The Josef Suk Piano Quartet (foto Daniel Havel)

MACERATA – Martedì 7 novembre alle 21 al Teatro Lauro Rossi per i Concerti di Appassionata è la volta dell’ensemble praghese Josef Suk Piano Quartet che è diventato punto di riferimento nel panorama cameristico internazionale dopo essersi aggiudicato nel 2013 concorsi di assoluto prestigio come il ‘Salieri-Zinetti’ di Verona e il ‘Premio Trio di Trieste’, col plauso di Bruno Canino che quell’anno presiedeva la giuria.

Radim Kresta (violino), Eva Krestová (viola), Václav Petr (violoncello) e Václav Mácha (pianoforte) compongono una formazione che si contraddistingue per la perfetta intesa fra le singole personalità musicali. In questi anni si sono esibiti in Europa e negli Stati Uniti, mantenendo con l’Italia un rapporto privilegiato e tornando, ad esempio, nel 2014 al Mittlefest di Cividale del Friuli e al Bologna Festival nell’ambito della rassegna ‘Talenti’ lo scorso aprile.

Il programma del concerto di domani prevede alcuni fra i capolavori del repertorio ottocentesco: il Quartetto in la minore per pianoforte e archi di Gustav Mahler, il Quartetto in mi bemolle maggiore op.47 di Robert Schumann e il Quartetto in sol minore op.25 di Johannes Brahms.

La stagione 2017-2018 dei ‘Concerti di Appassionata’ è organizzata dall’associazione musicale Appassionata con il contributo del Comune di Macerata, MiBACT, Regione Marche, Società Civile dello Sferisterio-Eredi dei Cento Consorti, APM, Università di Macerata, Istituto Confucio e Anmig. Main sponsor della stagione è Menghi Shoes.

Biglietti in vendita presso la biglietteria dei teatri in piazza Mazzini 10 a Macerata (T 0733-230735, lun.-sab. 10.30-12.30; 16.30-19.30; il giorno stesso del concerto anche in teatro a partire dalle 20); online su vivaticket.it. L’acquisto dei biglietti con la Carta del Docente è possibile presso la biglietteria dei teatri a Macerata. Per informazioni comune.macerata.it e appassionataonline.it.