Il Mercatino delle Meraviglie, torna l’appuntamento per i bambini

PESARO – Anche quest’anno torna in piazza del Popolo a Pesaro il Mercatino delle Meraviglie, evento che coinvolge centinaia di bambini delle scuole pesaresi, rientrando appieno negli eventi rossiniani. Sarà ancora il sindaco Matteo Ricci sabato 26 maggio, insieme all’assessore alla Crescita Giuliana Ceccarelli, ad aprire la kermesse, alle ore 9, con i piccoli che gli rivolgeranno domande di ogni genere.

Tra le novità 2018, la navetta gratuita dalle 8.30 alle ore 10, ogni 10 minuti, dal parcheggio del San Decenzio a piazza del Popolo, ma anche concerti e improvvisazioni musicali. Il programma del mercatino prevede dieci laboratori di cui sette a tema musicale. In aumento anche i partner che fanno attività per i bambini in piazza: oltre a quelli che partecipano da tempo (Aci, ludoteca Riù, Centro per le Famiglie, Sistema Museo, casa protetta S. Colomba, gruppo scout Cngei) quest’anno si sono aggiunti due grandi artisti della nostra città: l’illustratore Giuliano Ferri e il M° Marco Mencoboni.

Sempre più stretta la collaborazione con i licei di Pesaro: consolidato il rapporto con il liceo Mamiani, che partecipa con alcuni studenti di Scienze umane, e con il liceo Marconi sezione musicale, che propone un laboratorio per i bambini. Il liceo Mengaroni, oltre a realizzare il manifesto dell’evento, esporrà sotto i portici di Palazzo Ducale, in collaborazione con Ics Leopardi, una mostra-laboratorio dal titolo “Rossini… Carte in tavola” con gli elaborati grafici di un gioco di carte ispirato a Gioachino Rossini e alle sue opere.

Quest’anno parte del ricavato delle bancarelle sarà devoluto all’associazione “Tutti i cuori di Rossana onlus” che si occupa principalmente della tutela dei bambini e adolesceinti affetti da malattie cardiovascolari o cardiopatiche congenite. L’organizzazione di volontariato sarà in piazza del Popolo con uno stand in cui, attraverso attività ludiche, parlerà ai bambini di prevenzione e salute.

“Il mercatino rappresenta un momento importante di partecipazione e inclusione con i bambini – dice l’assessore Giuliana Ceccarelli – che saranno impegnati in attività ludiche e didattiche di grande qualità. Quest’anno l’invito forte è rivolto a tutte le famiglie affinché partecipino al momento conclusivo di improvvisazione musicale condotto dal M° Mencoboni, nel quale verranno usati piccoli strumenti musicali realizzati durante i laboratori”.