Già condannato, perseguita l’ex moglie: arrestato dalla polizia ad Ancona

ANCONA – La polizia ha arrestato un pluripregiudicato italiano di 50 anni per atti persecutori nei confronti della ex moglie. L’attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ancona, si è conclusa con la richiesta di un provvedimento restrittivo e il gip ha emesso un’Ordinanza di applicazione della custodia in carcere.

Con condotte reiterate, l’uomo aveva molestato e minacciato la donna, facendosi trovare continuamente sotto casa della vittima. Lui era stato già condannato con sentenza definitiva per stalking nei confronti della stessa vittima, con pena sospesa di sei mesi di reclusione, Ma di fatto non aveva mai smesso di molestarla e minacciarla nel corso degli anni, inducendola a modificare le proprie abitudini di vita.

Numerosi gli interventi della polizia: l’ultimo episodio risale alla fine di febbraio. Dopo l’emissione del provvedimento cautelare, gli agenti della Squadra Mobile di Ancona hanno arrestato il 50enne, rintracciato nel suo appartamento. Ora si trova nel carcere di Montacuto.