Gambia: torna in Italia Massimo Liberati, il marittimo sambenedettese fermato per 6 mesi

Massimo LiberatiASCOLI PICENO – Massimo Liberati (foto), il marittimo di San Benedetto del Tronto motorista del peschereccio oceanico “Idra Q”, sequestrato il 12 febbraio scorso in Gambia, potra’ tornare in Italia dopo quasi 6 mesi passati tra prigione (alcuni giorni) e liberta’ vigilata nel paese africano.

Il giudice di Banjul lo ha condannato a sei mesi di reclusione o al pagamento di un multa, che la societa’ armatrice con sede a Martinsicuro (Teramo) paghera’ subito. Il peschereccio era stato sequestrato dalle autorita’ del Gambia perche’ a bordo del natante furono trovate reti da pesca con maglie inferiori a quelle stabilite dalle normative locali. Mentre tutto l’equipaggio era stato liberato il 19 maggio, il motorista Liberati aveva dovuto subire un altro processo. La sua odissea, tuttavia, dovrebbe ora essere alla fine.