Festival “Archi in villa”: a Porto Sant’Elpidio l’edizione 2018

Coinvolgenti laboratori musicali per bambini e ragazzi, interessanti corsi per la propedeutica musicale per docenti, masterclasses internazionali per strumenti ad arco e concerti serali a Villa Baruchello dal 26 al 29 luglio

PORTO SANT’ELPIDIO – Anche quest’anno riparte “Archi in Villa – la Grande Musica anche per ragazzi“, un festival del territorio fermano-maceratese che si svolge a Villa Baruchello, Porto Sant’Elpidio (FM), e che sta crescendo con sviluppi internazionali, puntando sulle attività musicali dei giovani e giovanissimi a contatto con la straordinaria eredità della musica barocca, classica e romantica italiana ed europea, patrimonio culturale necessario a tutte le evoluzioni musicali del terzo millennio.

Il festival propone una intensa settimana di attività musicali graduate per fasce di età (dai tre anni in poi) e competenze ( musicisti e non ) che ha come obiettivo: divulgare l’importanza della formazione musicale nella crescita dell’individuo, organizzando laboratori di propedeutica musicale graduati fino ai Corsi di Alto Perfezionamento Musicale per diplomandi e laureati, per diffondere la musica classica al vasto pubblico, promuovendo la prassi concertistica di giovani strumentisti, creando momenti di contatto con il pubblico in cui i giovani esecutori presentano il loro strumento con le qualità e difficoltà specifiche, suonando brani di grandi compositori.

Il festival, organizzato dal “Club della Musica” di P.Sant’Elpidio, con il Patrocinio del Comune di P.S.Elpidio, della Provincia di Fermo e della Regione Marche, in collaborazione con Armonica-Mente di Fermo vuole essere un appuntamento fisso e crescere nel tempo per raccordare ed incentivare i ragazzi che praticano lo studio professionale della musica con quanti si avvicinano ed iniziano la pratica del linguaggio musicale. Con questa iniziativa si vuole dare spazio e risalto ai giovani che s’impegnano nel lungo percorso di formazione musicale, affinché siano da stimolo ed esempio alle più giovani generazioni, nel segno di una attività artistica che li mette a contatto con la bellezza dell’arte elevando lo spirito.

La musica– dicono gli organizzatori del festival –è l’unico linguaggio universale che supera ogni barriera linguistica, culturale, religiosa, sensoriale. Abbiamo il dovere di diffondere questo linguaggio nei bambini attraverso lo strumento della musica d’insieme che aggiunge la consapevolezza che la loro vita è interconnessa a quella di tutti gli altri bambini senza distinzioni (razza, sesso, abilità, disabilità, condizioni economiche). Questo li aiuterà quando saranno grandi a gestire le relazioni con gli altri nel massimo rispetto sapendo che la performance finale, nel bene e nel male, dipenderà dal contributo di ognuno.

Il Festival è rivolto ad unampio pubblico (bambini, ragazzi, giovani e loro famiglie) del territorio fermano-maceratese; protagonisti sono, sotto la guida di affermati Docenti e Concertisti, i giovani ed i ragazzi del territorio regionale ma anche nazionale ed internazionale per le masterclasses ( nella precedente edizione ci sono stati partecipanti attivi da Germania, Svizzera, Russia, Giappone e Canada).

LABORATORI E CORSI:

La settimana musicale è stata studiata perché i ragazzi possano consolidare ciò che hanno appreso musicalmente durante l’anno, aggiungendo un’esperienza in più. Per chi invece è alla prima esperienza, i laboratori di musica in gioco permettono la conoscenza con il linguaggio musicale e svariati tipi di strumento, aiutandoli in una loro eventuale futura scelta

Laboratori di Musica in Gioco per i più piccoli dai 3 ai 7 anni con le docenti Sonoko Tanaka, Cinzia Paoletti e Romina Ferracuti; per bambini dagli 8 agli 11 anni laboratori ritmici e di body percussion, di approccio al magico mondo dell’Opera con i M° Elisa Ercoli e M° Stefano Rocchetti. Un Laboratorio per conoscere e sperimentare tanti strumenti musicali “SOL-LA-MENTE in MUSICA con docenti professionisti.

Per i giovanissimi dai 7 ai 20 anni che già suonano uno strumento musicale, un Laboratorio Orchestrale con il M° Luca Mengoni assistito dai M° Elisa Cimadamore e M° Daniela Fiorani.

Per i musicisti una interessante ed imperdibile occasione di conoscere le tecniche dell’Improvvisazione musicalecon la guida del M°Roberto Zechini.

Per studenti di strumenti ad arco di livello avanzato quattro eccezionali MASTERCLASSES di respiro internazionale: dal Conservatorio di Berna il M° GERHARD MULLER per VIOLA, dalla Deutche Radio Philarmonie e dalla Università di Musica di Mannheim la prof.sa DORA BRATCHKOVA per VIOLINO, dalla grande scuola russa del Conservatorio di Mosca e dall’Orchestra Sinfonica di Zurigo la M° ALINA KUDELEVIC, dalla Rundfunkorchester il M°BORIS NEDIALKOV per VIOLONCELLO. A completare l’offerta formativa un importante corso di MUSICA DA CAMERA con il RASUMOWSKY QUARTETT BERN.

Inoltre per i Docenti di scuola dell’infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado, e musicisti che si occupano di didattica musicale per l‘infanzia Corsi di formazione per la propedeutica musicale “ Musica Maestri!- La Musica per pensare con il corpo” con i Maestri Caterina Monterubbianesi ( Musica, Movimento, Danza), Stefano Rocchetti ( laboratorio di sonorizzazione musicale) e Laura Fermanelli ( musica in tutti i sensi ).

CONCERTI SERALI

Per tutti gli altri ci saranno ottime occasioni di ascolto di buona musica durantegli Incontri Informali di MUSICA al TRAMONTO con l’Orchestra dei giovani, 28 luglio edi CONCERTI SERALI, 26-27-28-29 Luglio, dei Docenti delle Masterclasses con i migliori allievi e giovani talenti della Musica per Archi. Tra i musicisti ricordiamo: Dora Bratchkova ( primo violino di spalla della Deutche Radio Philharmonie ), Vladimir Patrascu ( NationalTheater Mannheim ), Gerhard Muller ( Conservatorio di Berna ), Alina Kudelevic ( Orchestra Sinfonica di Zurigo ), Boris Nedialkov ( Munchner Rundfunkorchester ). Venerdì 27 luglio sarà ospite il coro Accademia degli Abusivi. con un rarissima proposta rinascimentale da Baldassarre a Orlando; sabato 28 luglio una particolare versione delle famose Variazioni Golberg per Trio d’Archi e per il concerto conclusivo del festival il Rasumowsky Quartett Bern eseguirà due quartetti dallo svizzero Fröhlich a Beethoven. Tutti i concerti serali si svolgeranno a Villa Baruchello, via Belvedere Porto Sant’Elpidio.

PROGRAMMA:

26 Luglio
String Summer Masterclasses and Concerts
Serate di mezza Estate in Villa
con la Grande Musica per Archi
Concerto – Maestri & Allievi per Grandi Compositori
Dal repertorio solistico alla Musica da Camera
giovani talenti & grandi Maestri: D. Bratchkova,
V. Patrascu, G. Müller , B. Nedialkov, G. Simone
docenti dei Corsi di Alto Perfezionamento
Limonaia di Villa Baruchello – ore 21.30
INGRESSO GRATUITO

27 Luglio
String Summer Masterclasses and Concerts
Serate di mezza Estate in Villa
con la Grande Musica per Archi
Concerto – Maestri & Allievi per Grandi Compositori
Dal repertorio solistico alla Musica da Camera
giovani talenti & grandi Maestri: D. Bratchkova,
V. Patrascu, G. Müller, B. Nedialkov, G. Simone
docenti dei Corsi di Alto Perfezionamento
Ospite:
Coro A.D.A. Accademia degli Abusivi
“da Baldassarre ad Orlando, passando
per Spagna e Gran Bretagna”
Limonaia di Villa Baruchello – ore 21.30
INGRESSO GRATUITO

28 Luglio
Incontri Informali di Musica al Tramonto
Concerto della Young Holiday Symphony
Orchestra -Direttore M° Luca Mengoni
Teatrino Peter Pan – Villa Baruchello – ore 18.30
INGRESSO GRATUITO
_______________________________________
String Summer Masterclasses and Concerts
J.S. Bach – Variazioni Goldberg
per Trio d’Archi
Le Variazioni Goldberg nella versione del Trio d’Archi
D.Bratchkova – Müller – A.Kudelevic,
membri del Rasumowsky Quartett Bern
Limonaia di Villa Baruchello – ore 21.30
INGRESSO GRATUITO

29 Luglio
String Summer Masterclasses and Concerts
Il RASUMOWSKY QUARTETT BERN
Presenta Fröhlich e Beethoven
Concerto di chiusura del festival Archi in Villa
con il Quartetto d’Archi Rasumowsky-Quartett Bern:
D.Bratchkova – V.Patrascu – G.Muller – A.Kudelevic.
Musiche di F.T. Fröhlich, Quartetto in fa minore
e L.V. Beethoven, Quartetto op.59 n.3 “Rasumowsky”
Limonaia di Villa Baruchello – ore 21.30
INGRESSO GRATUITO

Info:

Associazione Culturale Club della Musica, via dei Mille 14, 63821 Porto S.Elpidio (FM)
Tel. 335.7313490 – www.clubdellamusica.it – info.archiinvilla18@libero.it