Concorso di scultura “Museo Pietraia dei Poeti”, le opere dei finalisti in mostra a San Benedetto e Monteprandone

Concorso di scultura MonteprandoneSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dieci finalisti internazionali, dieci opere in mostra. La seconda edizione del Concorso di Scultura “Museo Pietraia dei Poeti” giunge alla fase finale: da oggi a domenica 26 luglio sarà possibile visitare l’esposizione presso la sede di contrada Barattelle 3, aperta tutti i sabati e le domeniche dalle 18 alle 20.

I tre vincitori sono stati scelti da una giuria selezionata dalla Fondazione Pietraia dei Poeti e composta da Museo statale tattile Omero di Ancona, Comune di Monteprandone, Unione Italiana Ciechi Ascoli Piceno, Genti Tavanxhi (vincitore della prima edizione del concorso). Le opere vincitrici saranno esposte al museo dal 15 al 26 luglio e, il 25 luglio, si aggiudicheranno premi in denaro: mille euro al primo classificato, 500 euro al secondo e al terzo.

Successivamente, dal 1° al 30 agosto, la mostra si trasferirà nella sala consiliare del Comune di Monteprandone. Ecco i nomi di tutti i finalisti: Lino Bassanese (Italia), Morina Butrint (Kosovo), Giuseppe Colangelo (Svizzera), Maxs Felinfer (Argentina), Gianluca Lampione (Italia), Massimo Miglietta (Italia), Antonis Myrodias (Grecia), Maša Paunović (Serbia), Maurizio Perron (Italia) e Manop Suwanpinta (Thailandia). Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito Internet www.pietraiadeipoeti.it.