Colpito da un palo, muore operaio a Castel di Lama

Ambulanza CASTEL DI LAMA (AP) – Incidente mortale sul lavoro nell’ascolano, nel territorio di Castel di Lama. Un operaio di 28 anni, Gianluca Caterini, originario di Gela, è morto mentre stava lavorando per una ditta al posizionamento alla nuova condotta del metanodotto a Villa Sant’Antonio, alle porte della città.

Per cause ancora da chiarire, l’uomo è stato travolto da un palo sollevato da un mezzo meccanico che lo ha colpito causandogli lesioni gravi al torace e all’addome. L’operaio, immediatamente soccorso dai sanitari del 118, è purtroppo deceduto subito dopo il ricovero all’ospedale ‘Mazzoni’ di Ascoli Piceno.

Alla ricostruzione dell’incidente stanno lavorando i carabinieri. La Procura inoltre aprirà un’inchiesta per ricostruirne la dinamica e individuare eventuali responsabilità.