Basket: ultima volata, contro Civitanova l’Amatori può chiudere al quarto posto

CIVITANOVA MARCHE – Nelle lunghe corse a tappe, spesso gli ultimi chilometri sono una passerella per i protagonisti, che ormai hanno già messo in cassaforte il proprio risultato, più o meno soddisfacente. Nella pallacanestro, che prevede i playoff, molte volte la graduatoria è già determinata e le ultime partite della regular season sono un modo per preparare al meglio i match decisivi che arriveranno in seguito. Questo girone C, invece, ha un futuro tutto da scrivere: tantissime squadre sono ancora in lotta per guadagnare un posto al sole. Pescara, per mettere la ciliegina su questa ottima stagione, deve espugnare il campo di Civitanova e ottenere l’agognato quarto posto, che porterebbe a conquistare il fattore campo nei playoff. L’Amatori sarà accompagnata da un pullman di tifosi, organizzato dall’associazione Amici della Pallacanestro Pescara.

Pescara è artefice del suo destino: vincendo, avrebbe in tasca la matematica sicurezza di arrivare al quarto posto; in realtà potrebbe raggiungere l’obiettivo anche nel caso di un risultato negativo, se Senigallia perdesse in casa contro la capolista San Severo. Ma gli abruzzesi del presidente Carlo Di Fabio vogliono chiudere al meglio il campionato e prendere il bottino senza aspettare i risultati degli altri campi. Come anticipato, l’Amatori non è l’unica squadra a giocarsi tanto in questa domenica e il calendario ha beffardamente voluto che si incrociassero direttamente Matera e Porto Sant’Elpidio e anche Campli e Teramo: chi vincerà il rispettivo match, sbarcherà ai playoff, mentre chi perderà si leccherà le ferite rimanendo fuori dalla post-season. A proposito dei marchigiani: un grandissimo in bocca al lupo a Fabio Lovatti, che ha di nuovo subito un gravissimo infortunio: a lui l’augurio di rientrare presto sul parquet. Tornando alla classifica, si evidenzia come una tra Giulianova e Nardò sarà in grado di uscire dalla griglia dei playout, mentre l’altra dovrà passare per le forche caudine degli spareggi salvezza, contro una combattiva Valdiceppo che, con l’innesto di Liburdi, di certo saprà vendere cara la pelle.

La Rossella Virtus Basket Civitanova ha già acquisito matematicamente l’accesso ai playoff: se riuscisse a battere Pescara si guadagnerebbe il sesto posto, mentre in caso di sconfitta arriverebbe ottava. I marchigiani domenica scorsa hanno perso in Puglia contro l’affamata Cerignola, pur mettendo in mostra, per l’ennesima volta, un Cassese in versione deluxe: sicuramente uno dei migliori under del campionato. Il playmaker Andreani (reduce da qualche problema fisico), il bomber Coviello e la coppia di lunghi AmorosoMarinelli costituiscono una struttura di sicuro livello in serie B, pronta a dare fastidio, con la sua esperienza, alle formazioni del girone D che Civitanova incontrerà sul suo cammino. All’andata, l’Amatori giocò una delle migliori partite del campionato, dominò per quaranta minuti e vinse 87-70, guadagnando l’accesso alla Coppa Italia.

Appuntamento dunque per domenica 22 aprile al PalaRisorgimento di Civitanova Marche per l’ultima partita della regular season 2017/18, in programma alle ore 18. L’ufficio stampa dell’Amatori aggiornerà i tifosi e gli appassionati dalla pagina Facebook della società.