Assistenza didattica domiciliare agli studenti disabili sensoriali, assegnati 300.000 euro alle Province

Regione Marche logo

ANCONA – La Regione Marche ha assegnato alle Province 300mila euro per garantire l’assistenza didattica domiciliare agli studenti disabili sensoriali all’avvio del prossimo anno scolastico. La delibera è stata approvata ieri e andrà all’esame del Consiglio delle autonomie locali.

Il finanziamento consentirà alle famiglie di provvedere alle spese sostenute, senza interruzione per l’attività didattica che veniva garantita dalle risorse delle Province. In attesa del riordino, le amministrazioni provinciali non hanno più fondi in bilancio e la Regione copre il primo trimestre scolastico (settembre – dicembre 201%). Superata la fase transitoria, le funzioni della disabilità sensoriale passeranno alla Regione. La delibera indica anche i criteri di riparto tra Province: le somme saranno assegnate sulla base della popolazione residente e della superficie territoriale.