Ascoli Piceno, Palazzo Sgariglia torna all’antico splendore

Palazzo Sgariglia (foto Pierluigi Giorgi) ASCOLI PICENO – Dopo solo 22 mesi di cantiere e in anticipo sul programma dei lavori, si è concluso l’intervento di restauro di Palazzo Sgariglia (foto Pierluigi Giorgi), condotto dal Fondo HS Italia Centrale, fondo immobiliare gestito da Investire SGR. Viene quindi restituito alla comunità uno degli edifici storici più belli del centro ascolano dopo che anni di abbandono lo avevano portato a un avanzato stato di degrado e inagibilità. Palazzo Sgariglia diventerà ora una residenza di housing sociale, unica nel suo genere in Italia, ed è la risposta innovativa e sostenibile al disagio abitativo presente in città.

Palazzo Sgariglia è stato inaugurato ieri alla presenza di Domenico Bilotta e Fabio Carlozzo, managing directors di Investire SGR, Vladimiro Ceci, presidente di CDP Investimenti SGR, Alessandra Stipa Alesiani, presidente regionale FAI Marche, Domenico Panichi, presidente Consorzio il Picchio, Guido Castelli, Sindaco di Ascoli Piceno e Giordana Ferri, direttore esecutivo della Fondazione Housing Sociale.

Gli spazi abitativi di Palazzo Sgariglia sono costituiti da 30 unità immobiliari (per un totale di circa 4.500 metri quadri lordi), di cui 24 destinate all’housing sociale e 6 alla vendita a libero mercato. I 24 appartamenti in housing sociale ospiteranno giovani coppie e studenti a canone calmierato.

Al piano terra del corpo di spina centrale del cortile verranno realizzati dei locali polivalenti per aggregazione 0-99 anni a disposizione dei condomini, ma che in determinate occasioni potranno essere aperti alla cittadinanza per mostre ed iniziative culturali. Il progetto prevede inoltre la realizzazione di servizi collettivi di rilievo urbano, come ad esempio ristorazione “a chilometro zero”, negozi e botteghe artigianali.

Per i cittadini ascolani, Palazzo Sgariglia rappresenterà quindi un luogo aperto alla città, un vero nuovo punto di aggregazione pensato per portare nuova vita ed energia nel centro storico. Il bando di assegnazione degli appartamenti in housing sociale verrà comunicato entro settembre 2015 e si prevede che le prime famiglie possano entrare a Palazzo Sgariglia entro dicembre 2015. La vendita degli appartamenti a libero mercato inizierà a settembre.