Ancona: consegna dei lavori per Piazzale Rosselli, il cantiere sarà completato a febbraio

comune di Ancona

ANCONA – Sarà consegnato domani mattina, alla ditta che eseguirà i lavori, il cantiere per la nuova rotatoria di Piazzale Rosselli. L’intervento, che complessivamente avrà un costo di circa 430mila euro, prevede due fasi. La prima dedicata alle opere prettamente murarie, edili e stradali per le quali domani gli uffici tecnici comunali incaricheranno ufficialmente l’impresa che si è aggiudicata l’appalto.

Per un ammontare pari a circa 182mila euro, da domani sarà approntato il cantiere davanti alla stazione. Già tolte le linee aeree del filobus. Gli operai avvieranno la sistemazione del cantiere per l’esecuzione delle opere; previsto uno stop nei lavori per le due settimane di agosto, a cavallo del Ferragosto ma poi i lavori riprenderanno a regime.

Circa 200 i giorni stimati per il compimento delle opere murarie e stradali, salvo eventuali imprevisti. In via approssimativa la nuova rotatoria vedrà la luce in febbraio. Il resto delle somme impegnate dal Comune di Ancona sono invece destinate alla realizzazione, in sinergia con Conerobus, del nuovo impianto per la filovia a cui si aggiungerà una nuova illuminazione ed un nuovo impianto semaforico per chi uscirà dalla stazione.

“In questa maniera – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Maurizio Urbinati – riusciremo a decongestionare il traffico nella zona, rendere più agevole la circolazione ed eliminare parte dell’inquinamento dovuto alla sosta agli attuali impianti semaforici. E’ un intervento di cui beneficerà tutta la circolazione cittadina. Chiaramente per la realizzazione delle opere ci saranno alcuni disagi; per questo chiediamo la collaborazione dei cittadini ed un poco di pazienza. Stiamo finalmente intervenendo su alcuni punti strategici per la viabilità locale che una volta realizzati, daranno sicuramente benefici”.

Mercoledì 29 luglio, condizioni meteo permettendo, inizieranno le opere del “Lotto 2” e precisamente il rifacimento di via della Marina, al quale seguiranno quelli di via Montagnola (tra l’incrocio con via della Marina e quello con via Manzoni), via Tavernelle (tra l’incrocio con via Castellano e quello con via Ranieri) e via Cameranense nel tratto in curva che fiancheggia l’istituto “Podesti-Calzecchi Onesti”.

Questa prima fase di lavori avrà una durata di 15 giorni e comporterà la distribuzione del traffico su sensi unici alternati regolati da semafori o movieri, oltre che alla chiusura delle traverse secondarie ove necessario e l’interdizione alla sosta veicolare. L’amministrazione, scusandosi fin d’ora per gli inevitabili disagi, confida nella collaborazione e nel buon senso di utenza e residenti per la migliore e celere esecuzione delle opere.