Amatori-Montegranaro 77-78, i marchigiani si qualificano per la finale

PESCARA – Finisce a Gara4 il cammino dell’Amatori. Montegranaro passa dopo due supplementari, con il risultato di 78-77, e si qualifica per la finale che disputerà contro Campli. Ieri sera è andata in scena un’altra partita incredibile, infinita, fatta di infiniti duelli e tantissime giocate da urlo. L’Amatori è andata presto sotto nel punteggio, ma alla fine ha anche tirato per vincere; ha sprecato qualche chances ma ha mostrato la solita infinita voglia di giocare ogni possesso, ogni duello, ogni contatto e così è risorta tantissime volte. Allo scadere, Pescara ha avuto due volte il tiro della vittoria, ma il ferro ha deciso altro.

Coach Gabriele Ceccarelli, in sala stampa, ha commentato così: “Questo è uno spot per la pallacanestro. Da far vedere a tutti i giovani italiani. Complimenti a Pescara, grande squadra. Per batterla, l’abbiamo dovuta battere tre volte oggi, nella stessa partita. Abbiamo costruito le nostre fortune sulla difesa, la nostra stagione si è giocata sulla difesa finale e credo che i miei ragazzi lo abbiano fatto alla grande“.

Amatori Pescara-Poderosa Montegranaro 77-78 (15-20; 22-32; 42-44; 62-62; 72-72)

Amatori Pescara: Pelliccione 4, Pepe 29, Rajola 10, Battaglia, Grosso 9, Di Donato, Ucci 5, Bini 3, Capitanelli 14, Valentini 3. Allenatore: Giorgio Salvemini.

Tiri dal campo:  25/79 (32%), tiri da due punti: 16/38 (42%), tiri da tre punti 9/41 (22%), tiri liberi 18/25 (72%). Rimbalzi 50.

Poderosa Montegranaro: Di Viccaro 6, Broglia 9, Rizzitiello 15, Paesano 2, Dip 13, Gueye 6, Diomede 12, Bedetti 2, Callara ne, Rivali 13. Allenatore: Gabriele Ceccarelli.

Tiri dal campo: 27/59 (46%), tiri da due punti: 21/37 (57%), tiri da tre punti 6/22 (27%), tiri liberi 18/27 (67%). Rimbalzi 40.

Arbitri: sig. Spinelli (RM) e Picchi (FR)