Alimentazione, sport e salute 2018: al via il progetto

Alimentazione, sport e salute 2018: al via il progettoASCOLI – Ha preso il via nei giorni scorsi il progetto nazionale “Alimentazione, sport e salute” promosso dal comitato regionale Marche dell’Unione Sportiva Acli e realizzato grazie ad un contributo della Susan G. Komen Italia Onlus.

Si tratta di una lunga serie di iniziative di promozione della salute, attraverso l’attività fisica, che vedrà coinvolgere cittadini di Marche, Abruzzo ed Umbria grazie ad una rete di partenariato che coinvolge anche l’ASD Manoppello Sogeda di Manoppello, l’Asd Olisticamente Noi di Spoleto, l’Asd Nordic Walking Green di Macerata e l’Associazione di volontariato Hozho di Ascoli Piceno.

“Le attività di prevenzione e di promozione della salute – spiega il responsabile del progetto Giulio Lucidi, vice presidente regionale dell’U.S. Acli Marche – fanno ormai parte integrante del nostro piano di attività da diversi anni. Proprio per questo vogliamo proseguire, implementare ed incrementare le azioni di un’efficace programma educativo, finalizzato alla prevenzione dei tumori al seno di cui ci siamo occupati per la prima volta nell’anno 2014 e che abbiamo realizzato anche nel 2017 con una iniziativa che ha coinvolto donne residenti nel territorio delle regioni Marche, Abruzzo, Campania e Calabria”.

Il progetto andrà avanti fino a dicembre 2018 e sono previste attività di carattere gratuito (corsi, camminate, passeggiate, etc) in tantissimi comuni delle tre regioni coinvolte.

Affianco all’attività fisica sono programmati degli incontri denominati “Gli appuntamenti della salute” che prevedono l’abbinamento tra la promozione dell’attività fisica e l’informazione su corretti stili di vita, in primis l’alimentazione, attraverso un incontro con una nutrizionista.

Per diffondere la necessità di corretti stili di vita, ai fini della prevenzione dell’insorgere di varie patologie e della promozione della salute dei cittadini, sono stati attivati diversi rapporti di collaborazione al fine di raggiungere più persone possibili.

Come media partner del progetto sono stati individuati le testate giornalistiche Cronache Picene, Cronache Fermane, Piceno Time ed Il Mascalzone che assicureranno diffusione alle attività del progetto.

L’U.S. Acli Marche ha stipulato inoltre un protocollo d’intesa con la Regione Marche per la diffusione dell’attività fisica tra i cittadini, in applicazione del Piano regionale della prevenzione, e proprio per questo sta partecipando alla realizzazione dell’accordo di collaborazione tra Comune di Castelfidardo ed Area Vasta 2 dell’Asur Marche per la promozione della salute e alle attività del Piano integrato locale dell’Area Vasta 5 sempre dell’Asur Marche.