Al Teatro Ventidio Basso di Ascoli la Sinfonia n. 9 di Beethoven

ASCOLI PICENO – In scena ad Ascoli Piceno uno dei capolavori di Ludwig van Beethoven e monumento della musica di ogni tempo: la Sinfonia n.9 in re minore op. 125 per soli, coro e orchestra.

Appuntamento stasera, 12 aprile, alle ore 21 presso il Teatro “Ventidio Basso”.

Diretti dal maestro concertatore Pasquale Veleno (foto), assieme all’Orchestra Sinfonica Abruzzese in collaborazione con il conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara, sul palco saliranno gli aquilani coro del conservatorio “A. Casella”, Corale Novantanove e Schola Cantorum San Sisto, il coro dell’Accademia di Pescara e il coro “V. Basso” di Ascoli Piceno.

Al loro fianco il soprano Li Keng, già solista della Nona Sinfonia in occasione del tributo a Giuseppe Verdi nel siciliano Teatro Bellini; il tenore teramano Riccardo Della Sciucca, che con l’Istituzione Sinfonica Abruzzese si è esibito nel Requiem K. 626 di Mozart nella Chiesa di San Bernardino a L’Aquila in ricordo delle vittime del terremoto del 6 aprile 2009; il giovane mezzosoprano Daniela Nineva laureata in canto lirico con il massimo dei voti presso il Conservatorio “A. Casella” e il baritono David Maria Gentile, formatosi presso la Scuola dei Fanciulli Cantori di Santa Maria in Via e dal 1996 al 2000 puer cantor della Cappella Musicale Pontificia “Sistina” diretta dal Maestro Perepetuo Card Bartolucci.