Il 26 aprile si riunisce il consiglio comunale di Macerata  

Comune di Macerata logoMACERATA – Il 26 aprile tornerà a riunirsi, nella sala consiliare della Provincia, il consiglio comunale con inizio dei lavori alle ore 16,15. Tre le delibere che verranno prese in esame dal consesso cittadino e che riguardano la surroga del consigliere dimissionario Marco Alfei che verrà sostituito da Andrea Boccia, una variante al Prg relativa all’area scolastica in via Giuliozzi e la modifica agli articoli 43 e 66 del  regolamento edilizio comunale.

Il Consiglio passerà poi alla discussione delle mozioni relative all’accesso ai fondi destinati alle piste ciclabili e alla sicurezza stradale (Cherubini, Messi  e Alfei del Movimento 5 stelle), alla prevenzione e al contrasto dell’accattonaggio (Sacchi e Marchiori di Forza Italia e Renna di Fratelli d’Italia – An) all’impegno ad attuare sistemi di riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico e alla sicurezza dei pedoni  nel piazzale dei giardini Diaz e al comitato scientifico.

L’assemblea cittadina prenderà in esame anche l’ordine del giorno sulla metratura delle abitazioni di edilizia sovvenzionata (Scoccianti del Pd). Nel caso in cui la seduta dovesse andare deserta la seconda convocazione è fissata per il 28 aprile febbraio alle ore 16,15.